Sospensione Bonus 600 euro per i professionisti iscritti alle casse private

di | 10 Aprile 2020

I professionisti che hanno richiesto alla propria cassa previdenziale privata (ad esempio Enpapi, Inarcassa, Cassa Forense, Enpam, Cnpadc, ecc…) il bonus 600 euro – emergenza Covid19 – riceveranno richiesta di integrazione al fine di dichiarare “l’esclusiva iscrizione alla cassa professionale medesima”.

Conseguentemente, il professionista che dovesse avere una seconda iscrizione presso altri enti previdenziali non potrà ricevere il pagamento delle 600 euro da parte della cassa professionale.

Tutte le casse private stanno predisponendo una email di comunicazione al fine di richiedere al professionista l’integrazione della domanda, secondo le modalità appositamente individuate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.